by Ustream

Abbandono Animali

COMUNICATO STAMPA

 Il Comune e ATA insieme contro l’abbandono degli animali

 L’assessorato alla Tutela Animali del Comune di Alessandria, in collaborazione con ATA (Associazione Tutela Animali), promuove anche per quest’anno una campagna informativa contro l’abbandono degli animali.

Come ogni anno, in prossimità delle vacanze estive il fenomeno dell’abbandono di gatti e cani si intensifica – ha spiegato l’assessore alla Tutela Animale, Maria Teresa Gotta -. Nella sola mattinata di oggi sono stati consegnati al Gattile tre gattini che si aggiungono agli altri venti, già presenti ed in attesa di adozione. L’abbandono felino, in particolare dopo l’arrivo delle cucciolate di maggio è in forte crescita. L’Amministrazione Comunale sta proseguendo nel  progetto di sterilizzazione dei gatti delle colonie con la collaborazione del Servizio Veterinario e, ad oggi, la situazione è monitorata e contenuta. Tuttavia, anche i privati cittadini che decidono di adottare un gatto dovrebbero provvedere alla sua sterilizzazione per evitare il proliferare del fenomeno..

Sul fronte canino, invece, se da un lato l’abbandono, per merito della microchippatura è meno marcato, dall’altro lato, però, sono in aumento i casi di persone che per le motivazioni più varie richiedono aiuto all’Ufficio Tutela Animali per collocare i loro animali al canile perché impossibilitati a provvedere al loro mantenimento.

Valutando questi aspetti, abbiamo voluto questa campagna che si esprimerà con manifesti e cartellonista affissi in Città e sobborghi per promuovere le adozioni, educare alla responsabilità i proprietari e sensibilizzare l’opinione pubblica”.

Ancora una considerazione la vorrei effettuare sul sequestro avvenuto a Valle San Bartolomeo, lo scorso 14 aprile, che ha avuto ripercussioni notevoli sulle strutture sia per il numero degli animali che per le difficili condizioni in cui versano – ha continuato l’assessore Gotta -. Attualmente risultano ancora in attesa di adozione 33 cani. Vorrei ringraziare di cuore il lavoro dei volontari, dei dipendenti comunali e del Servizio Veterinario che si sono prodigati con impegno per questa operazione che auspichiamo si stia avviando alla conclusione. Le procedure si sono svolte con trasparenza e serietà come ben sa chi conosce la realtà dei fatti, avendo come obiettivo principale la difesa e la tutela ed il rispetto degli animali”.

mi sono ......

"EUROPA DI ZOMBIE... CAZZO!!!" GIANLUCA BUONANNO SBOTTA AL PARLAMENTO EUROPEO

 Questa mattina mi sono incazzato, si parlava di terrorismo...

 

Guardate il video: https://www.youtube.com/watch?v=s6Lvi9Q_718&feature=youtu.be

 Bruxelles, 21.01.2016

Gianluca Buonanno

Deputato al Parlamento europeo

Membro delle Commissioni Industria e Agricoltura

Membro della Delegazione ACP

FACEBOOK: GIANLUCA BUONANNO

TWITTER: @BuonannoG

CANALE YOUTUBE: GIANLUCA BUONANNO

 

 

 

Prima di mangiare conigli pensate!

  Comunicato stampa 12 aprile 2016

 CONIGLI, “UN VIAGGIO DI SOLA ANDATA”: SECONDO VIDEO LAV-ANIMAL EQUALITY SU WWW.CORAGGIOCONIGLIO.IT.

ALLA VIGILIA DELL’IMPORTANTE APPUNTAMENTO DEL MINISTERO DELLA SALUTE SUL BENESSERE ANIMALE, LE ASSOCIAZIONI RISPONDONO ALL’80% DEGLI ITALIANI CHE VOGLIONO PIU’ INFORMAZIONE SUGLI ANIMALI “DA ALLEVAMENTO”: QUESTE SONO LE CONDIZIONI IN CUI “VIVONO” I CONIGLI

 L’80% degli italiani vorrebbe saperne di più su come vengono trattati gli animali “da allevamento”: lo afferma l’Ansa che ieri ha riportato i risultati di un’indagine Eurobarometro sul benessere animale, condotta dalla Commissione Europea e pubblicata a marzo 2016.

 Un interesse percepito con maggiore necessità rispetto al passato, confermato anche dall’attenzione al tema riservato dai media. E’ di domenica sera, infatti, lo Speciale TG 1 "Non solo animali?" interamente dedicato agli animali “da reddito”, realizzato da Roberta Badaloni, che ha totalizzato il 7.2% di share, in seconda serata.

 

Nuove drammatiche foto, e il video “Un viaggio di sola andata”, che LAV e Animal Equality hanno pubblicato sul sito www.coraggioconiglio.it, rispondono a questa esigenza d’informazione, mostrando le drammatiche condizioni in cui vengono allevati i conigli destinati all’alimentazione umana, la brutalità delle operazioni di carico dei conigli nei camion diretti ai mattatoi, lo shock dello stordimento e della macellazione.

Immagini estremamente crude frutto dell’investigazione di LAV e Animal Equality all’interno di diversi allevamenti e macelli di conigli situati nelle zone di maggior produzione sul territorio italiano, che rivelano anche delle pratiche illecite, per le quali le Associazioni hanno già rivolto un appello ai Ministri della Salute e delle Politiche Agricole, affinché intervengano urgentemente, con un piano straordinario di controllo negli allevamenti di conigli.

La LAV rinnoverà la richiesta di azioni sull’allevamento dei conigli giovedì 14 aprile, nell’intervento del vicepresidente Roberto Bennati sulla realtà della zootecnia presso gli “Stati Generali del benessere animale” del Ministero della Salute, in programma dal 13 al 15 aprile a Roma (http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_EventiStampa_420_programma_itemProgramma_0_fileAllegatoProgramma.pdf), “un’iniziativa che ci auguriamo costituisca un’opportunità per realizzare un piano nazionale per l’applicazione delle norme esistenti e serva da stimolo per nuove iniziative legislative di maggiore tutela degli animali, a partire dagli urgenti ed improrogabili interventi nella zootecnica intensiva”, dichiara Bennati.

Non vi sono standard di riferimento per giudicare l’intensività di un allevamento di conigli e sono ovviamente loro stessi a pagarne le conseguenze. Questo è un fatto davvero singolare se consideriamo che i conigli sono tra gli animali domestici più diffusi nel nostro Paese” aggiunge Matteo Cupi, direttore esecutivo di Animal Equality Italia.

 Oltre a guardare il video “Un viaggio di sola andata”, su www.coraggioconiglio.it è possibile firmare la petizione LAV-Animal Equality per chiedere a Governo e Istituzioni il riconoscimento del coniglio come animale familiare tramite una nuova legge. E per informare i cittadini la LAV organizza un tour che porterà in molte città italiane un grande stand interattivo, che offrirà ai visitatori un viaggio semi-virtuale nella drammatica realtà dell’allevamento di conigli (info: http://www.lav.it/appuntamenti/conigli-mille-sofferenze-e-zero-diritti

 Ufficio Stampa LAV - tel. 064461325 – 329 0398535 – www.lav.it

Ufficio Stampa Animal Equality Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 Barbara Paladini
Ufficio stampa LAV

mob. +39 329.0398535

e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

LAV Sede Nazionale

Viale Regina Margherita, 177 - 00198 Roma
tel. +39 06 4461325
fax +39 06 4461326
Skype: barbara.paladini

Web: www.lav.it

Il Corano come un arma

GIANLUCA BUONANNO (LN): L'ISLAM CI STA CONQUISTANDO E USA IL CORANO COME UN'ARMA. L'EUROPA NON SI ACCORGE CHE E' L'ISLAM AD ATTACCARCI E AD UCCIDERE IN NOME DEL LORO DIO!

 Anche Schulz durante l'intervento di Gianluca Buonanno sugli attacchi di Bruxelles era visibilmente in ansia e irritato dal fatto che alcuni deputati erano intenzionati a porre domande a Buonanno a seguito del suo intervento. "La metà degli abitanti di Bruxelles, capitale d'Europa, sarà Islamica entro il 2020" comincia il suo intervento Buonanno. "L'Islam ci sta sottomettendo, e se è vero che non tutti gli islamici sono terroristi è vero pero' che tutti i terroristi sono islamici. Dobbiamo chiamare le cose con il loro nome, questo è terrorismo islamico, chi si fa esplodere provocando morte e distruzione lo fa in nome del dio dell'Islam, mentre i musulmani si diffondono sempre di più in Europa". Cosi' Buonanno intervenendo nel dibattito sugli attentati terroristici che hanno colpito la capitale europea. Parole di buon senso e realtà innegabile in un dibattito politico in cui il buonismo e l'ipocrisia la fanno incredibilmente da padrone anche dopo che il terrorismo ha colpito le stesse Istituzioni UE. E infatti visibile la disapprovazione di Schulz e immediata la reazione della sinistra che con la deputata spagnola Gomez ha chiesto sanzioni per quanto detto da Buonanno. ....sembra il mondo al contrario!!!     

 

Ecco il video dell'intervento:

 https://youtu.be/h6R0oPrn1Sw

 Strasburgo, 12.04.2016

Gianluca Buonanno

Deputato al Parlamento europeo

Membro delle Commissioni Industria e Agricoltura

Membro della Delegazione ACP


Cell. 335.219249
FACEBOOK: GIANLUCA BUONANNO
https://www.facebook.com/GIANLUCA-BUONANNO-147402563139/
TWITTER: @BuonannoG
https://twitter.com/buonannog?lang=it
CANALE YOUTUBE: GIANLUCA BUONANNO
https://www.youtube.com/channel/UCm3UIuJJnGMwSKk3nl5SmJw

 

 

Shulz vara ......

IL PRESIDENTE DEL PARLAMENTO EUROPEO MARTIN SCHULZ VARA LA NORMA ANTI-BUONANNO

 E' una disposizione che non ricorda niente di buono, e di cui stanno già parlando i giornali di tutta Europa, quella varata senza alcuna consultazione parlamentare dal "democratico" presidente del Parlamento Europeo, il socialista Martin Schulz.

D'ora in poi qualunque intervento parlamentare ritenuto dallo stesso non appropriato o accompagnato anche solo da una maglietta o da un cartello che possano esprimere più efficacemente e più direttamente un pensiero, un'opinione o una forma di protesta politica e parlamentare, verrà vietato. Gli operatori saranno costretti a sospendere la registrazione e l'intervento non dovrà essere né filmato e né reso visibile al pubblico ed ai cittadini, a quegli stessi cittadini che hanno votato quel deputato, che in lui si riconoscono e che ne condividono l'opinione o la forma di protesta.

Non solo un rappresentante dei cittadini sarà censurato, ma censurate saranno le opinioni di tutte quelle persone di cui sono un semplice porta-voce e che non si riconoscono in questa Europa dei poteri forti che distrugge le nostre imprese, la nostra agricoltura e l'occupazione.

Qualcuno in passato ha avanzato dubbi sulla legittimità di molte delle decisioni del Presidente Schulz, qualcuno lo ha definito anti-democratico e fascista. A me questo atteggiamento ricorda molto la vecchia Unione Sovietica e le forme di censura che in essa venivano attuate, come di vecchia URSS sanno le politiche di questa nuova Unione Europea.

Conosco bene il Presidente Schulz e non mi meraviglio di questo comportamento che segue, guarda caso, la forte affermazione elettorale di una forza popolare anti-europea e anti-lobbies in Germania, dove le mie azioni e proteste sono sempre state molto diffuse e seguite. Schulz ha paura, paura che le mie e le nostre idee e battaglie contro la folle burocrazia europea possano raccogliere sempre più consensi. Schulz ha paura, paura che le mie e le nostre idee ed opinioni possano arrivare più direttamente ed efficacemente ai cittadini.

Stai pur tranquillo Schulz, non mi hai fermato sino ad ora e non mi fermerai nemmeno in futuro, il Re è nudo, se ne sono accorti tutti, tranne te!

 Ecco la notizia riportata, tra gli altri, dal Telegraph: http://www.telegraph.co.uk/news/worldnews/europe/eu/12193790/Row-in-Strasbourg-as-TV-cameras-ordered-to-ignore-misbehaviour-by-MEPs.html

Bruxelles , 16.03.2016

Gianluca Buonanno

Deputato al Parlamento europeo

Membro delle Commissioni Industria e Agricoltura

Membro della Delegazione ACP

 FACEBOOK: GIANLUCA BUONANNO

TWITTER: @BuonannoG

CANALE YOUTUBE: GIANLUCA BUONANNO

                

 

 

News 24 ore

Informiamo i nostri gentili lettori che i dati forniti da URLM relativi ad Allegroandante.net NON SONO ESATTI ne' certificati (pur valutando l'operato del nostro sito da piu' di tre anni e causando non poche FAQ da parte dei nostri utenti). Tra Giornale, Youtube, Video Giornale, Radio e Facebook ci seguono moltissimi utenti in tutto il mondo a cui esprimiamo il nostro ringraziamento.

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen